Il terremoto dell’Appennino romagnolo del 22 marzo 1661

Intorno alle 12:45 UTC del 22 marzo 1661, un terremoto di magnitudo pari a circa 6.1 (stima da dati macrosismici) interessò un’area dell’Appennino tosco-romagnolo di circa 570 kmq, compresa fra … Read More

“Le autorità sono sul posto: la popolazione è calma”. Il terremoto dell’Alpago Cansiglio del 18 ottobre 1936

Pietro Caloi (1907-1978), uno dei più grandi sismologi italiani, divenuto noto al pubblico per la sua controversa consulenza sulla vicenda del Vajont, nell’ottobre del 1936 era assistente presso l’Istituto Geofisico … Read More

Il forte terremoto calabrese dell’8 settembre 1905

Il terremoto calabrese dell’8 settembre 1905 è uno degli eventi sismici più forti avvenuti in Italia. Mario Baratta, noto sismologo dei primi del ‘900, nel suo lavoro “Il grande terremoto … Read More